Stufe

Articoli da 1 a 12 di 28 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Articoli da 1 a 12 di 28 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Stufe a legna e a pellet Clementi.

Essenziali nelle linee ed innovative nel design, le Stufe Clementi offrono nel contempo un’invidiabile funzionalità, che ne hanno fatto un prodotto di eccellenza nel settore.

Oggi la stufa si propone non solo come una una fonte di riscaldamento e cottura ma anche come elemento di arredo, con soluzioni estetiche in grado di rispondere alle più svariate esigenze di stile e di spazio. Ne è un esempio il modello di stufa HOT CUBE dal design innovativo e adattabile ad ogni ambiente.

Le stufe CLEMENTI possono essere alimentate a legna oppure a pellet, queste ultime sono anche policombustibili e possono quindi bruciare anche biomasse alternative al pellet, consentendo un maggior risparmio ed una maggiore attenzione alla tutela dell’ambiente.

Nella gamma di prodotti ci sono stufe per cucinare con forno a legna, altre per riscaldare con l'aria o con l'acqua uno o più locali della casa o per produrre acqua calda sanitaria. Queste ultime hanno la possibilità di montare i kit idraulici opzionali (oltre l'acqua sanitaria anche il kit separatore impianto) a bordo macchina, senza dover installare nulla fuori della stufa stessa.

Braciere brevettato a doppia combustione e controllo automatico elettronico che ottimizza la combustione sono solo alcuni dei tanti punti di forza della nostra gamma; scopriteli tutti!

La più moderna tecnologia al servizio del fuoco con sicurezza, praticità, risparmio e rispetto per l'ambiente.

 

LA SUPERFICIE MEDIA RISCALDABILE:

Per fare la scelta giusta è utile sapere che la “superficie media riscaldabile” riportata nelle schede tecniche delle stufe e termostufe di questo sito è stata calcolata prendendo come riferimento un’unità abitativa di recente costruzione. Si tratta di un dato influenzato da numerosi fattori esterni che devono essere attentamente valutati prima di scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

È quindi importante considerare:

• La dislocazione geografica dell’abitazione e la relativa area climatica.

• Il volume in m3 da scaldare (si tenga presente che a titolo puramente indicativo il fabbisogno energetico di  una abitazione è pari a 45 Watt/m3 al Nord Italia, 40 Watt/m3 al Centro e 35 Watt/m3 al Sud).

• Nel caso di prodotti idro le caratteristiche dell’impianto termoidraulico esistente (eventuali fonti di calore già presenti, tipologia dei termosifoni, quantità di acqua nell’impianto).

• Il numero di piani da scaldare.

• La coibentazione dell’edificio.

• La tipologia degli infissi montati.

Per avere una consulenza personalizzata e valutare la soluzione ottimale è quindi importante rivolgersi sempre al proprio rivenditore o installatore di fiducia, oppure direttamente alla nostra Azienda; sarà così possibile acquistare il prodotto Clementi più idoneo per riscaldare con il massimo comfort ed il massimo risparmio.