RICETTA‌ PIZZA‌ ‌MARGHERITA‌ ‌NEL‌ ‌FORNO‌ ‌A‌ ‌LEGNA‌ ‌

Una‌ ‌ricetta‌ ‌semplice‌ ‌e‌ ‌gustosa,‌ ‌che‌ ‌ha‌ ‌fatto‌ ‌il‌ ‌giro‌ ‌del‌ ‌mondo,‌ ‌parliamo‌ ‌della‌ ‌pizza‌ ‌margherita.‌

La pizza ha origini antichissime, il termine sembrerebbe derivare dal verbo latino"pinsare" ossia schiacciare. Può avere diverse forme e condimenti, ma fra tutte le pizze, la pizza margherita rimane senza dubbio la più nota.
La pizza condita con pomodoro, mozzarella e basilico è stata creata da un pizzaiolo napoletano nel 1889 in onore della Regina Margherita di Savoia.
Curiosità: i 3 ingredienti rappresentano il tricolore della bandiera italiana.

Lo‌ ‌chef‌ stellato ‌Mattia‌ ‌Poggi‌ ‌ci‌ ‌mostra‌ ‌come‌ ‌prepararla‌ ‌in‌ ‌modo‌ ‌semplice‌ ‌e‌ ‌veloce‌ ‌nel‌ ‌forno‌ ‌a‌ ‌legna‌ Pulcinella Clementi.

RICETTA‌ PIZZA‌ ‌MARGHERITA‌ ‌NEL‌ ‌FORNO‌ ‌A‌ ‌LEGNA‌ ‌

 

  • Difficoltà:‌ ‌Media‌ ‌
  • Preparazione:‌ ‌20‌ ‌minuti‌ ‌
  • Cottura:‌ ‌2‌ ‌-‌ ‌3‌ ‌minuti‌ ‌
  • Porzioni:‌ ‌2‌ ‌-‌ ‌3‌ ‌persone‌ ‌
  • Costo:‌ ‌basso‌ ‌

 

INGREDIENTI

  • o Farina‌ di grano tenero ‌500‌ ‌gr
  • Sale‌ ‌q.b.
  • Lievito‌ di birra ‌6‌ ‌gr‌ ‌circa
  • Acqua‌ ‌q.b.
  • Salsa‌ ‌di‌ ‌pomodoro‌ ‌q.b.
  • 1‌/2 ‌mozzarelle ‌
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • 2 - 3 foglie di basilico

 

PREPARAZIONE:

 

1) Innanzitutto prendiamo una ciotola in cui sciogliere dentro il lievito con l’acqua. Ricordiamoci che l’acqua deve essere tiepida. Versiamo l’acqua (½ litro circa) nella ciotola e con le mani sciogliamo il lievito. Attenzione,non dobbiamo mettere ora il sale o bruceremo il lievito!

 

mischiare lievito

 

2) Versiamo un po di farina nella ciotola e con la punta delle dita iniziamo ad impastare. Ora, finchè c’è l’acqua, possiamo mettere il sale senza correre rischi. Se vogliamo fare una pizza senza glutine sarà necessario utilizzare una base di farina senza glutine. 

 

impastare pizza

 

3) Aggiungiamo ancora un po' di farina fino a raggiungere la giusta consistenza dell’impasto. Per capire se la consistenza ottenuta è buona, ci dobbiamo assicurare che sia molto morbida.

 

aggiunta farina

 

4) Una volta creato l’impasto possiamo stenderlo a mano.

 

stesura pizza

 

5) Finita la stesura mettiamo l'impasto in una ciotola a lievitare e copriamolo con un canovaccio.

 

lievitazione impasto

 

6) A questo punto possiamo decidere i tempi di lievitazione. Consigliamo di far lievitare per 12 ore dentro il frigorifero. Passato questo lasso di tempo, togliamo l'impasto dal frigo, mettiamolo nel forno spento ed aspettiamo un paio d'ore. Finito il tempo di lievitazione, possiamo formare i panetti. Una volta fatti, dobbiamo intingerli nella farina uno ad uno e li lasciamo riposare per un'ora.

 

 

Se non abbiamo tutto questo tempo a disposizione possiamo far lievitare l'impasto solo qualche ora, 4 possono andar bene. Affinchè l’impasto diventi morbido ed elastico, a metà lievitazione, 2 ore circa, possiamo formare i panini e lasciarli rilievitare per altre 2 ore.

 

Invece, se abbiamo utilizzato un impasto a base di farina senza glutine, bisogna sapere che questa tipologia di impasti tende ad avere una lievitazione minore e più lenta. Quindi è necessaria almeno una notte per far si che il processo di lievitazione sia completo. E’ fondamentale anche lasciare l'impasto fuori dal frigo, preferibilmente dentro il forno.

 

7) Mentre finisce la lievitazione dei panetti per la pizza, possiamo iniziare ad accendere il nostro forno. I migliori forni per cuocere la pizza in casa sono quelli a legna a cottura diretta per la pizza napoletana e la pizza romana, mentre quelli a cottura indiretta sono consigliati per la pizza al taglio ed in teglia. I forni a legna sono da preferire perché i forni tradizionali, anche se ventilati, tendono a rendere la pizza troppo secca.

Per una cottura ottimale, il forno deve essere a 350/400°C. Un forno a legna a cottura diretta Clementi impiega 15/20 minuti per raggiungere la temperatura di 400°C.

 

 

Il segreto per avere una cottura perfetta della pizza risiede anche nella modalità di accensione del forno. Accendendo il fuoco al centro del piano refrattario e spostando la brace sul lato sinistro del forno avremo in pochissimo tempo la giusta temperatura sia nella camera di cottura che sul refrattario. In questo modo otterremo una pizza perfettamente cotta al centro, lungo i bordi e che rimarrà buona, digeribile e croccante.

 

8) Raggiunta la temperatura desiderata possiamo stendere stendere i panetti. Per la stesura è buona norma utilizzare sempre la punta delle dita per stenderli. Un ulteriore metodo per renderli ancora più morbidi ed elastici è quello di farli cadere un po' dal banco di lavoro.

 

stesura pizza

 

9) Una volta terminata la stesura dei panetti possiamo iniziare con i condimenti. Mettiamo abbastanza salsa di pomodoro sopra la base della pizza ed un pizzico di sale. Aggiungiamo un filo di olio extra vergine d'oliva ed un po di mozzarella sfilacciata con le mani, così che si sciolga bene. Infine qualche fogliolina di basilico. 

 

condimento pomodoro pizza

 

10) A questo punto possiamo infornare la pizza dentro il nostro forno a legna. Il tempo di cottura di una pizza è di 2-3 minuti. Dobbiamo ricordarci di girarla con la pala, poiché la pizza cuoce solo da un lato. Giriamola di tanto in tanto con la pala ed alziamola per guardare le zone più bianche mettendole dal lato del fuoco. Per farla cuocere in maniera più omogenea cerchiamo di mantenere la pizza sempre nella stessa zona del forno attenti a non avvicinarla o allontanarla troppo dalla sorgente di calore.

 

pizza infornata nel forno a legna clementi

 

11) Uscita dal forno, possiamo aggiungere qualche altra foglia di basilico fresco e servire la nostra pizza fatta in casa. Buon appetito!

 

pizza margherita nel forno a legna clementi

 

 

Desideri rimanere sempre aggiornato su ricette e news del settore? Isciriviti alla nostra newsletter

 

Per unirti alla famiglia Clementi tagga sui social le tue foto e video con @clementi-ilredelfuco ed entra a far parte nostra community! 

 

       

 

 

Vuoi iniziare a fare una pizza con un forno a legna? Scopri i nostri prodotti.

 

 

 

Categoria: Fatto in casa

Scrivi il tuo commento

345