PERCHE' LA STUFA CONSUMA TROPPO PELLET?

Hai comprato una stufa a pellet ma consuma molto più di quanto immaginavi? Oppure devi ancora comprarla e vuoi essere sicuro di non spendere troppo in pellet? Tranquillo, ti spieghiamo le possibili cause e ti diamo qualche consiglio su come far diminuire i consumi.

PERCHE' LA STUFA CONSUMA TROPPO PELLET?

Le cause possono essere molteplici e possono dipendere da molti fattori:

1) Il consumo eccessivo di pellet può essere causato dal tipo di pellet.
Infatti, esistono molte varietà con caratteristiche differenti. In genere si predilige l’utilizzo di un pellet chiaro, ma non è solo il colore a fare la differenza.
Molto importante è la percentuale di umidità. Più il pellet sarà umido, maggiore sarà il suo consumo. Quindi occhio alla sua percentuale che deve inferiore all’1%!
Tuttavia, non dobbiamo dimenticarci che l’umidità può essere anche generata dalla nostra conservazione dei sacchi.
Se ad esempio li lasciamo in una cantina umida o in un ambiente poco riparato, il rischio è di far umidificare il pellet, andando così a rovinare anche quelli di maggiore qualità.

 

2) Può dipendere dalla potenza della stufa.
Scegliere una stufa adeguata alla grandezza dell'ambiente che si vuole scaldare, dovrebbe essere il punto di partenza.
Per ottenere ottimi rendimenti, è necessario che la stufa sia progettata per coprire almeno la superficie media che desideriamo riscaldare.
Se si deve scaldare una superficie di 160 m², è buona norma comprare una stufa che ne scaldi anche un po' di più,come ad esempio la Infinity 24 che scalda180 m².
Questo perché se la stufa è costretta a lavorare al massimo, consumerà sicuramente di più per soddisfare il fabbisogno di riscaldamento.
Invece, non lavorando sempre a pieno regime, garantisce consumi più performanti.

 

3) Il tiraggio della canna fumaria.
Se è eccessivo può consumare molto più pellet di quanto non dovrebbe, quindi è buona norma controllarlo.

 

4) Impostare al meglio i parametri della propria stufa.
Se si desidera avere una casa con 22 gradi costanti, sicuramente la stufa consumerà molto di più se non imposta a 19.
Questa scelta ovviamente cambia, in base alle proprie esigenze.

 

5) La coibentazione dell’edificio.
Installare una stufa a pellet in un’abitazione non coibentata e con finestre non isolanti, può far aumentare il consumo di pellet.
Infatti, per cercare di raggiungere la temperatura desiderata, la stufa deve sopperire al freddo aggiuntivo che entra nella casa consumando di più.


Considerando questi fattori, è possibile fare una scelta più accurata del tipo di stufa a pellet più adatto alle proprie esigenze.

Per avere una consulenza personalizzata contattaci, in modo da trovare il prodotto più idoneo a riscaldare la propria casa con il massimo comfort ed il massimo risparmio.

Desideri rimanere sempre aggiornato su news del settore? Isciriviti alla nostra newsletter

 

Seguici sui social ed entra a far parte nostra community! 

     

Category: Mondo Clementi

Write Your Comment

345