Carciofi ripieni con salciccia

Il carciofo è un alimento altamente salutare che si presta ad essere cucinato in molte varianti. Insieme alla nutrizionista Deborah Sangregorio ne analizziamo le proprietà benefiche, mentre con la food blogger "Fatto in casa di Lepri" vediamo una prelibata ricetta.

Carciofi ripieni con salciccia

 

Il carciofo, nome comune del Cynaria Scolymus, è un ortaggio che appartiene alla famiglia delle composite, originario del mediterraneo. Prima di leggere la ricetta, scopriamo le sue fantastiche caratteristiche.

Per ogni 100 grammi di questo prodotto abbiamo:
acqua 91,3 g, carboidrati 2,5 g; zuccheri 1,9 g; proteine 2,7 g; grassi 0,2 g: colesterolo 0 g e fibra totale 5,5 g.

Da qui è possibile intuire che i carciofi rappresentano una vera e propria miniera di principi attivi e sono caratterizzati da particolari virtù terapeutiche.
Con pochissime calorie, sono molto gustosi ed hanno molte fibre, oltre ad una buona quantità di minerali quali: calcio, fosforo, magnesio, ferro e potassio.
Tra le vitamine prevale la presenza di B1, B3, e piccole quantità di vitamina C.

 

carciofo

 

Dopo l'acqua, il componente principale dei carciofi sono i carboidrati, tra i quali si distinguono l'inulina e le fibre. Inoltre i carciofi vantano della presenza di derivati dell'acido caffeico e altri componenti quali: acido clorogenico, acido neoclorogenico, acido criptoclorogenico, cinarina.
La cinarina ha effetti coleretici, cioè stimolare la secrezione di bile da parte delle cellule epatiche e aumentare l'escrezione di colesterolo e di materia solida nella bile, è anche ipocolesterolemizzante.

Sono dotati di proprietà regolatrici dell’appetito, vantano un effetto diuretico e sono consigliati per risolvere problemi di colesterolo, diabete, ipertensione, sovrappeso e cellulite.
Sono anche molto apprezzati per le caratteristiche toniche e disintossicanti, per la capacità di stimolare il fegato,calmare la tosse e contribuire alla purificazione del sangue, fortificare il cuore, dissolvere i calcoli.

Attualmente nella medicina omeopatica il carciofo viene utilizzato nel trattamento dei disturbi funzionali della cistifellea e del fegato, delle dislipidemie, della dispepsia non infiammatoria e della sindrome dell'intestino irritabile.

Il carciofo è ottimo da consumare al forno, fritto e arrosto. Tra le altre cose è un vegetale che si presta molto bene ai processi tecnologici e per tale ragione viene commercializzato al fresco, surgelato e sotto forma di conserva.

 

Detto delle sue straordinarie caratteristiche, vediamo una gustosa ricetta preparata nella stufa a legna Elite dalla food Blogger Alessandra di “Fatto in casa di Lepri”.

Fatto in casa di Lepri ci propone i Carciofi ripieni con la salciccia.

 

carciofo

Difficoltà: Facile
Preparazione: 35 minuti
Porzioni: 2 - 3 persone
Costo: basso

INGREDIENTI:
- 4 Carciofi
- Succo di limone
- Acqua q.b.
- 2 Salsicce
- Prezzemolo tritato q.b
- Pangratatto q.b.
- Parmigiano Grattugiato
- 1 Spicchio d’aglio
- 1 Uovo
- Sale e Pepe q.b
- Olio extravergine d'oliva q.b.


Preparazione:

 

1) Preparazione del condimento

In una pirofila mettiamo la salsiccia, prezzemolo tritato, pangrattato, parmigiano grattugiato, aglio schiacciato, uovo.

Mescoliamo bene il tutto e aggiustiamo con un po’ di sale e pepe. 

 

2) Preparazione dei carciofi

Puliamo i carciofi dai fogli più duri e rimuoviamo la punta. Eliminiamo il gambo ed apriamo delicatamente a fiore le foglie.

 

A questo punto dobbiamo rimuovere la "barba" (la peluria), presente all’interno e mettiamo i carciofi nell'acqua contenente il succo di limone.
Fatto questo non ci resta che sbollentare i nostri carciofi nell'acqua bollente con il succo per qualche minuto, così da iniziare ad ammorbidirli.

3) Cottura

Attentamente, riempiamo i carciofi sbollentati con il condimento preparato in precedenza.

Dopodiché poniamoli in una pirofila rivestita di carta da forno, mettiamo un po’ d'olio d'oliva extravergine e spolveriamo con parmigiano grattugiato.
Mettiamo a cuocere nella nostra stufa a legna Clementi a 180° per 20 - 25 minuti.

 

carciofo ripieno

 

I nostri carciofi ripieni sono pronti per essere gustati e serviti. Buon appetito! 

 

Ricordiamoci che nonostante i benefici che i carciofi possiedono, è sconsigliato in caso di calcoli biliari in quanto potrebbe provocare forti coliche.
Inoltre le donne in gravidanza e quelle che allattano devono evitarne il consumo perché riduce o impedisce la secrezione del latte.

 

Deborah Sangregorio

Fatto in casa di Lepri

Clementi il re del fuoco

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato su ricette e news del settore? Iscriviti alla nostra newsletter. 

 

Condividi con noi le tue foto e video sui social taggando @clementi-ilredelfuco ed entra a far parte della nostra community!

 

          

 

Categoria: Ricette del cuoco

Scrivi il tuo commento

345